loader
Trattativa riservata

ALFA ROMEO - 6C - 2500 Freccia d'Oro

Caratteristiche

Marca ALFA ROMEO Tipo di auto Altro Guida Destra
Modello 6C Condizione Usata Trazione Posteriore
Versione 2500 Freccia d'Oro Carburante Benzina Cambio Manuale
Anno 1948 KM - Colore Altro
Marca ALFA ROMEO KM -
Modello 6C Guida Destra
Versione 2500 Freccia d'Oro Carburante Benzina
Tipo di auto Altro Trazione Posteriore
Condizione Usata Cambio Manuale
Anno 1948 Colore Altro
Marca ALFA ROMEO
Modello 6C
Versione 2500 Freccia d'Oro
Anno 1948
Tipo di auto Altro
Condizione Usata
Guida Destra
Trazione Posteriore
Carburante Benzina
Cambio Manuale
KM -
Colore Altro

Descrizione

Descrizione

Questo splendido esemplare di Alfa Romeo 6 C Freccia D’Oro, praticamente e’ un conservato, solo una volta dal 1948 e’ stata riverniciata e revisionata di meccanica.
Fu ordinata da un imprenditore Piacentino tale Romano Battisti che si innamoro’ all’istante vedendola esposta al salone di Torino e la ordino’ immediatamente alla concessionaria Barioli e Campelli di Piacenza con 2 ruote di scorta come optionals perché la strade erano in cattive condizioni.
All’inizio del 1949 avvenne la prima immatricolazione e fu della Famiglia Battisti fino al 59, dove torno’ in Alfa per effettuare le modifiche imposte dal nuovo codice della strada, vennero abolite le frecce a bacchetta e applicati gli indicatori di direzione, tali modifiche furono effettuate direttamente dall’Alfa Romeo.
Nel 1968 furono effettuati gli unici interventi importanti: Riverniciatura della carrozzeria e revisione della meccanica.
La vettura e’ andata in giro per l’Europa senza mai un problema, i freni vanno revisionati spesso dato il peso elevato della vettura.
Il 6 Cilindri e’ superbo e il rombo del motore invoglia a tirare le marce, la guida e’ a destra come la maggior parte delle vetture dell’epoca, in quanto si vedeva meglio il ciglio della strada.
Nel 1950 vinse la Famosa Stella Alpina nella categoria turismo, battendo le ben più agili Lancia Aprilia, il suo mitico motore 6 cilindri fu progettato da Vittorio Iano.
La velocità di 160 km/h era molto elevata.
vettura provvista dell’omologazione Asi e Fiva, inoltre Possiede le targhe e il libretto originali ed il Libretto di Servizio, cosa estremamente rara per una vettura di quell’epoca.

 

description

This beautiful Alfa Romeo 6C Freccia d’Oro has been preserved since 1948.
It was repainted once and the mechanical ability has been overhauled.
A businessman from Piacenza called Romano Battisti, once felt in love with this car at the Turin Motor Show and immediately ordered it from the Barioli & Campelli’s car dealership in Piacenza, with spare wheels as optionals.
It first registered at the beginning of 1949 and in ‘59 it returned to Alfa to submit the changes imposed by the new street code.
The arrows sticks were taken off and all the indicators have been applied.
Major interventions were made in 1968: repainting of the bodywork and revision of the mechanics.
The 6 cylinders engine designed by Vittorio Iano is divine and the roar of the engine makes you want to pull the gears.
As most of the cars of the era, this vehicle is right-hand drive.
In 1950 it won the famous Stella Alpina in the tourism category, beating the more agile Lancia Aprilia.
The car is provided with Asi and Fiva certification and is equipped with its original license plates, the original booklet and the service book, extremely rare thing for a car of that age.


* Campi obbligatori